Fai volare il tuo computer: con questi quattro passaggi sarà come averne uno nuovo

Il vostro computer vi dà problemi di prestazioni e velocità? Ecco dei trucchetti che miglioreranno nettamente la situazione: sarà come averne uno nuovo.

Per chi lavora al computer, o comunque lo utilizza molto nelle proprie attività quotidiane, mantenere efficienti le prestazioni è fondamentale per portare a termine tutti i compiti nel minor tempo possibile e con il massimo della resa. Di contro, è molto fastidioso quando bisogna caricare in breve tempo una pagina e, invece, bisogna aspettare diversi minuti.

Pc lento? Ecco dei trucchetti per velocizzarlo
Pc lento? Ecco dei trucchetti per renderlo più veloce – stedo.it

Quella sensazione di lentezza, difficoltà e inefficienza, se non si interviene per tempo, può solo peggiorare, per cui è bene essere a conoscenza di alcune semplici regole che in pochi minuti potrebbero risolvere la situazione. Almeno per un po’ di tempo. In particolare, oggi vi proponiamo quattro step da eseguire con fiducia e alla portata anche dei meno esperti. Si tratta di pochi passaggi sui sistemi Windows, che potrete eseguire esattamente nelle modalità indicate.

Come velocizzare il computer: servono solo pochi secondi

Per prima cosa, bisognerà tenere premuto il tasto Windows e poi schiacciare R. In questo modo, si potrà eseguire la cartella della risorsa Internet, del programma o del documento a cui si vuole accedere. A questo punto, bisognerà digitare prefetch, fondamentale per accelerare l’esecuzione dei programmi riducendo gli stati di attesa, ed eliminare tutto ciò che comparirà.

Già si dovrebbero notare dei miglioramenti, ma potrete accelerare ancora il pc schiacciando ancora Windows+R e stavolta scrivendo temp. Anche in questo caso, una volta ottenuto l’accesso, bisogna cancellare tutto il materiale emerso. Così eliminerete i file temporanei che si saranno creati con le varie operazioni svolte.

pc velocissimo come nuovo cosa fare
Come cancellare tutto per velocizzare e ottimare le prestazioni di un pc – stedo.it

Il terzo step, molto simile al secondo, prevede la stessa procedura, ma stavolta bisognerà digitare %temp% per ottenere una pulizia ancora più profonda. Se siete arrivati a questo punto, vi resta solo una possibilità per ottenere prestazioni migliori.

Per un’ultima volta, entrate in Windows+R e scrivete ‘recent’. Ormai avrete capito: eliminate tutto e poi aspettate qualche secondo. Noterete fin da subito un netto miglioramento, ma per sicurezza potete anche riavviare il computer o eseguire una scansione antivirus.

Il problema potrebbe anche essere qualche file che ha infettato il pc e deve essere messo in quarantena e poi rimosso. In casi ancora più gravi, si dovrà formattare il dispositivo o rivolgersi all’assistenza per la sostituzione di alcuni pezzi. Controllate sempre di avere una garanzia attiva per risparmiare.

Impostazioni privacy