Estate in Italia, le città meno sicure dello stivale: turisti avvisati

Aumentano i reati in Italia e i turisti stranieri sono stati avvisati dalle ambasciate di stare molto attenti. I reati in aumento e dove.

L’Italia è di certo un bel Paese, ma purtroppo i livelli di sicurezza sono bassi per chi lo visita. Nel 2024 i reati sono aumentati a dismisura e tante città sono diventate poco sicure. Così le ambasciate straniere hanno avvisato i turisti di alcuni Paesi di stare molto attenti se vogliono intraprendere una vacanza nello Stivale. La paura che affligge i visitatori stranieri sono i fenomeni di microcriminalità che sono in crescita nelle principali metropoli italiane.

Estate in Italia, le città meno sicure dello stivale
Aumentano i reati in Italia, turisti avvisati (stedo.it)

Ci sono alcuni reati che affliggono soprattutto i turisti che vengono in Italia e le ambasciate straniere hanno fatto il punto sulla situazione a Roma, Milano, Napoli, ma anche città più piccole e balneari. Tre i Paesi avvertiti per l’ondata di criminalità che sta aumentando vertiginosamente nel Bel Paese. Gli avvisi ai turisti potrebbero dunque essere utili anche agli stessi italiani che, nelle grandi città, si trovano vittime di reati.

Ambasciate avvisano turisti: “Attenti ad andare in Italia”: che reati si possono subire

Sono svariati i reati in i turisti potrebbero incappare se venissero qui in Italia. Così le ambasciate hanno messo in guardia i visitatori di vari Paesi come Regno Unito, Stati Uniti, Germania, Spagna e vari paesi del Nord Europa. Ma quali sono i reati più frequenti nello Stivale?

Ambasciate avvisano turisti: “Attenti ad andare in Italia”
Aumentano i reati in Italia, ambasciate avvisano turisti (stedo.it)

Sul proprio sito internet, l’Ambasciata tedesca ha pubblicato un post che avvisa i cittadini tedeschi di stare attenti a lasciare le auto incustodite perché in varie città, come Roma, stanno aumentando i furti nelle auto.

I posti più a rischio sono il lido di Ostia e Fregene. A rischio sono anche altre zone di Roma, come stazione Termini, aeroporto di Fiumicino, Colosseo, Tor Bella Monaca, San Basilio, Foro Romano e Fontana di Trevi. Queste zone sono a rischio borseggi, che crescono in particolare nella metro B (quella blu). La microcriminalità è in aumento anche a Milano e vengono presi in assalto i turisti nelle metropolitane, vittime di borseggi e nell’area dei navigli.

Paura anche per l’aumento di gang o gruppi di ragazzi minorenni che rapinano i turisti, soprattutto a Milano. I crimini stanno aumentando anche a Venezia e Firenze e altre città minori. Insomma, una notizia che dovrebbe spingere tutti a preoccuparsi, non certo solo i turisti.

Impostazioni privacy