Chiave spezzata nella serratura, con questo trucco facilissimo risolvi senza spendere un euro

Chiave spezzata nella serratura: è una cosa che può accadere ma niente panico, il problema può essere risolto facilmente con questo escamotage. 

Le chiavi sono uno strumento molto importante che ci consentono di aprire le porte, per rientrare a casa, oppure per entrare nel nostro ufficio. O ancora, per aprire una cassaforte, la catena della bici, la nostra auto e mille altre cose.

Chiave spezzata nella serratura, risolvi così
Chiave spezzata nella serratura, come risolvere – stedo.it

Sono davvero preziose ed è importante fare grande attenzione a non perderle, ma anche a non romperle, altrimenti si dovranno rifare. Ma questo sarebbe l’ultimo dei problemi se non fosse che, soprattutto le chiavi di casa, è piuttosto rischioso perderle. In alcuni casi, infatti, potrebbero essere oggetto dell’attenzione di malintenzionati, e in certi casi rifare le chiavi non basta, ma va rifatta proprio la serratura.

Altre volte, invece, accade di muovere male la chiave, magari una di quelle che non sono in buone condizioni e queste si spezzano, restando, per una parte, all’interno della serratura e per l’altra parte in mano alla persona che ha tentato di aprire la porta. Non è una bella esperienza, anzi, si vive un attimo di smarrimento.

Chiave spezzata nella serratura, se succede puoi risolvere usando questo trucco

Quando si verifica una cosa del genere, andare nel panico è sempre la soluzione sbagliata. Ad ogni cosa, c’è sempre rimedio, per cui non bisogna assolutamente farsi prendere dalle emozioni negative.

Chiave spezzata nella serratura, puoi risolvere con questo metodo
Chiave spezzata nella serratura, risolvi con questo trucco – stedo.it

Se si vuole tentare di risolvere il problema senza l’aiuto di un esperto, c’è un metodo che si può seguire. Bisogna prima verificare che tipo di porta ci si trova davanti. Se la chiave, infatti, è incastrata in un tipo di porta che possiamo definire “normale”, vi sarà sufficiente procurarvi un uncinetto sottile.

Prendendo l’uncino dall’estremità, si afferrano i denti della chiave e si estrae senza danneggiare la porta. Se invece si tratta di una porta con cilindro europeo o blindata, se la chiave si spezza, bisogna procurarsi una chiave sana che possa aprire. Dopodiché, prendere una pinza con beccuccio e procurarsi anche un martello.

Bisognerebbe inserire la chiave sana dall’altra parte della serratura e chiaramente non riuscirà a entrare tutta. Per questo, ci vorrà il martello per colpire piano la chiave, in modo che spinga il pezzo rimasto nella serratura. Ci vuole pazienza ma si dovrebbe ottenere un buon esito. A quel punto, basterà prendere con il beccuccio della pinza, il moncone della chiave per terminare il procedimento di estrazione.

Ora, se non si procede con cura, il pezzo incastrato potrebbe frantumarsi in pezzi più piccoli e bisognerebbe cambiare la serratura. Per cui, se non ve la sentite, sempre meglio contattare un fabbro.

Impostazioni privacy