Aggiorna subito questa app sul tuo smartphone o te ne pentirai amaramente: l’annuncio

Devi aggiornare una applicazione sul tuo smartphone: ha la priorità prima di qualunque altra cosa. Ecco per quale motivo.

Tenere aggiornato il cellulare è molto importante. Di punto in bianco potrebbe essere rilasciato un update essenziale per il sistema operativo. Quindi non bisogna perdersi alcun tipo di notizia in questo caso. Ma a volte ci si può limitare ad aggiornare periodicamente soltanto le applicazioni. Ce ne sono diverse in ogni smartphone e possono servire più di quanto pensiamo. Una di queste dovrà essere aggiornata quanto prima.

Una applicazione andrà aggiornata il prima possibile
Smartphone: devi aggiornare subito questa app – stedo.it

Non si tratta di un’app come tante altre per (s)fortuna. Ci serve dato che è molto usata e non ne possiamo fare a meno. Per cui dovremo dedicarle qualche minuto del nostro tempo. E dato che non è possibile ignorarla, sarebbe il caso di aggiornarla quanto prima. Ma di quale applicazione stiamo parlando, e come mai è così importante? Continua a leggere per scoprire di che cosa si tratta: rimarrai a bocca aperta.

Aggiorna subito quest’app, devi farlo prima di qualunque altra cosa: è importante

Sappiamo che è ormai da un anno che esiste Threads. Si tratta del concorrente diretto di X che è collegato anche ad Instagram. La popolarità dell’applicazione è diminuita rispetto all’anno scorso purtroppo. Ma resta comunque un’ottima app da usare nel tempo libero. E vale la pena tenersi informati su tutto quello che può offrire. Ecco perché è stato rilasciato un aggiornamento che la migliorerà in grande.

Una applicazione andrà aggiornata il prima possibile
Scarica l’aggiornamento di quest’app: è molto importante – stedo.it

La nuova funzione di Threads è più che particolare. Permetterà alle persone di limitare la capacità di citare il post di qualcuno in continuazione. Si avrà maggiore controllo su chi può taggare, magari con un commento, i post su Threads. Lo ha confermato Adam Mosseri in persona, che ricordiamo essere il CEO della piattaforma. Ha espresso le sue preoccupazioni per quanto riguarda la privacy del servizio. E ha ritenuto importante intervenire per risolvere il problema.

Per il momento non si conoscono troppi dettagli tecnici su questa funzione. Alcuni hanno affermato che ci sarà l’opzione “Chiunque può rispondere e citare” in basso. E ovviamente la sua controparte, che non permetterà di farlo a nessuno. Le aspettative sono molto alte e gli utenti non vedono l’ora di saperne di più. Staremo a vedere se Threads tornerà a splendere come un tempo o se i tempi continueranno a essere duri per lui: i miglioramenti stanno arrivando.

Impostazioni privacy