I legumi fanno bene alla salute ma non tutti, solo questi sono i migliori e costano anche pochissimo

È vero che i legumi fanno bene alla salute, ma non tutti. Sono stati indicati i migliori da consumare e sono anche economici: ecco quali sono.

Lenticchie, fagioli, piselli e ceci, tra gli altri, sono sicuramente alimenti ottimi per la salute delle persone grazie al loro contenuto di proteine, ma anche di fibre e vitamine. Quindi non stupisce che gli esperti suggeriscano di consumarli abitualmente.

Legumi: non tutti fanno bene
Non tutti i legumi fanno bene – stedo.it

Sappiamo molto bene che i legumi hanno diversi benefici nutrizionali. In particolare, hanno un alto contenuto proteico. In genere ne contengono il doppio dei cereali integrali e il triplo del riso. Se mescolati con altri alimenti, il loro valore nutrizionale aumenta. Si tratta anche di alimenti ricchi di vitamine, di ferro, di magnesio e di calcio. Senza contare il fatto che sono poveri di grassi e privi di acidi grassi saturi.

Sul mercato ci sono tantissime varietà, così come diverse tipologie tra le quali scegliere. In molti però hanno dubbi per quanto riguarda i legumi in scatola, prodotti confezionati e pronti all’uso quotidiano, ottimi per chi ha poco tempo in cucina e vuole preparare un piatto ricco di nutrienti. È importante però fare attenzione a ciò che si acquista.

Legumi in scatola, quali sono i migliori da comprare

Contrariamente alla credenza popolare, i legumi in scatola sono generalmente altrettanto nutrienti. L’apporto di fibre, carboidrati e proteine ​​rimane lo stesso. L’unica differenza degli alimenti in scatola rispetto a quelli freschi o secchi e che hanno già attraversato la fase di cottura e per questo sono pronti all’uso.

In ogni caso, per andare sul sicuro e consumare un prodotto che vada bene al cento per cento, il suggerimento è quello di acquistare i legumi nei contenitori in vetro e scegliere sempre quelli prodotti in Italia, ancora meglio se si opta per gli alimenti biologici. Detto ciò, sicuramente apparirà utile la classifica di Gambero Rosso nel rivelare quali sono i migliori legumi in scatola da acquistare al supermercato.

Legumi: quali migliori
I migliori legumi in scatola – stedo.it

Al primo posto della classifica ci sono a pari merito quattro prodotti. Il primo sono le lenticchie di Lenticchia di Castelluccio di Norcia IGP prodotte dall’azienda D’Amico-Montello, i cui semi chiari e integri. Un vantaggio di questo prodotto è che è economico visto che il prezzo oscilla tra 1,99 e 2,89 euro.

Sempre al primo posto troviamo le lenticchie biologiche di Esselunga Bio, sono ottime sia da vedere che da mangiare; il prezzo è di 0,99 euro a scatola. Con lo stesso punteggio si sono classificate anche le lenticchie italiane cotte al vapore di Valfrutta, le quali sono piccole e variegate nel colore, sono molto apprezzate dai consumatori anche per il costo conveniente dato che sono in vendita al prezzo che oscilla tra 2,20 e 3,29 euro.

La classifica di Gambero Rosso ha messo al primo posto anche le lenticchie biologiche lessate al naturale di Vivi Verde Bio, il quale è stato indicato come uno dei migliori prodotti biologici presenti sul mercato. L’aspetto vantaggio riguarda anche quello economico, visto che il prezzo è di 1,69 euro.

Impostazioni privacy